CHARLOTTE DI MELE & ALBICOCCHE

by Clacson.Pie

CHARLOTTE DI MELE & ALBICOCCHE

Clacson.Pie CHARLOTTE DI MELE & ALBICOCCHE BREAKFAST TIME CHARLOTTE DI MELE & ALBICOCCHE European Print This
Serves: 6 Prep Time: Cooking Time:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Ingredients

Per il Pan Brioches Veg

150 gr farina W370

100 gr farina W170

100 gr acqua

succo di mezza arancia

30 gr olio di semi o di lino

5 gr lievito di birra

Una punta di essenza di vaniglia (o bacca)

sale qb

Per il ripieno

10 mele

4 cucchiai di zucchero semolato 

2 cucchiai di olio di cocco o olio extra vergine (a proprio gusto)

Mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia

Scorza e succo di un limone

Una punta di cannella

Un pezzetto di zenzero fresco grattugiato

4 cucchiai di confettura di albicocca

 

Versione estiva: aggiungere 6 albicocche

Instructions

Albero albero delle mie brame chi ha fatto più albicocche in tutto il reame?

Naturalmente tu, o mio albicocco, unico e solo, quest’anno mi hai offerto kg e kg di albicocche ed io per gratitudine e rispetto te le mangio  ( e le cucino)  🙂

Ricetta un pochino lunga ma ne vale la forchetta!

GO!

Ciotola grande alla mano e si inizia a preparare il pan brioches! (volendo si può preparare anche il giorno prima e conservarlo impacchettato in un panno pulito )

Tazza preferita:  mettere il lievito con 2 cucchiai di acqua tiepida e un pizzico di zucchero, mescolare, riposo 10 minuti .

Planetaria dentro tutti gli ingredienti,  il lievito riposato,  vaniglia e scorza grattugiata di 1 arancia

Si parte! Azionare a velocità bassa per 1 minuto e poi per un po' di adrenalina alzare a velocità media per circa 5 minuti. Se necessario do aggiungere mezzo cucchiaio di farina.

No planetaria? No Party! Scherzooo , si può fare anche a mano in una ciotola capiente utilizzando le possenti e muscolose braccia, ottimo esercizio fisico! Potrei fare la personal trainer 🙂

Spostare l'impasto in una ciotola  leggermente unta con un filo di olio , coprire con un panno pulito, lasciare riposare … ops… lievitare per un'ora e mezza nel forno spento (dovrà raddoppiare). Qui riposano tutti … beato l’impasto.

Però … potrei anch’io riposare per un’oretta ... ma chi ripulisce la cucina?? Mai una gioia…

Ehi Google imposta 90 minuti! ....-.-.-.-.-.-.-...----.-.

.--.---.-...-.-.-.-.-.Ehi Google stop!

Sveglia impasto!

Rovesciarlo  su un piano di lavoro leggermente infarinato, impastare leggermente con le mani , dividere in 4 parti uguali e formare delle palle ... forse è meglio dire sfere  🙂

Stampo tondo (da 22 cm) unto con un filo di olio e mettere le sfere una a fianco all'altra, vicine vicine!

Di nuovo ci risiamo… coprire con un panno  e lasciare riposare/lievitare 1 ora (deve raddoppiare), a questo punto devo dire che la mia invidia è confermata!

Cucina ripulita quindi divano a me! Prima però credo sia il caso di accendere il forno  🙂  a 170°

Ehi Google imposta 60 minuti! .-.-.-.--.--..-…

.-..-..-..--.---….Ehi Google stop!

Spennellare la superficie con acqua e zucchero e via in forno!!!  40 minuti, ora è l’ora della beauty routine: maschera e bella incremata 🙂

Che profumo!!!! Fuori dal forno , altra spennellatina  con acqua e zucchero.

Raffreddamento necessario prima dell’ultimo trattamento per la mia Charlotte…

Aspettando mi tocca un lavoraccio che devo dirla tutta …odio… ma necessario, quindi pela patate alla mano e sbucciare le mele…(sottofondo le mie serie tv preferite, in questo caso specifico Downton Abbey)

Sbucciate , ora tagliare a quadrotti, buttare in una ciotola, versare il succo e la scorza gratuggiata di un limone , lo zucchero, la vaniglia, lo zenzero, la cannella e nel caso le albicocche tagliate a spicchi.

Con le mani bella mescolata ( o cucchiaio per chi avesse appena fatto la manicure), pellicola, coprire la ciotola e SHHHH!!! Riposino di 5 minuti.

Mentre aspetto per non annoiarmi e guardare il panorama , padella antiaderente con olio (di cocco o exv).

In un sol colpo butto le mele preparate a festa nella padella e cottura a fuoco basso per 10 minuti circa.

Spegnere il fuoco, versare in una ciotola , aggiungere 3 cucchiai di confettura di albicocche (uno lo lascio da parte per dopo)  e riposino un’altra volta (invidia, riposano più le mele che io di notte)  🙂

Ricapitolando:

  • pan brioches fatto e raffreddato
  • composto di mele fatto e raffreddato

Tagliare a fette il pan brioches (spessore 2 cm  circa) , stampo da 20/22 a bordi alti, ungere con olio di cocco o exv.

Ora mi diverto! Disporre le fette di pan brioches  intorno al perimetro della tortiera e sul fondo ( very professional 🙂 ), spennellare con acqua e zucchero, mi ricorda il pozzo dei desideri  🙂

Versare il composto di mele (e albicocche se la faccio in estate), ricoprire con altre fette e ri-spennellare con acqua e zucchero.

Ultimo passaggio in forno a 160° per 35 minuti!!

Sempre "Ehi  Google imposta un timer di 35 minuti" .-.-.-.-.-.-.-.-.- Ehi Google stop!

Ci siamo!!! Raffreddati raffreddati!! ( ci vorranno ancora 30 minuti ce la posso fare!)

Togliere la Charlotte dallo stampo, spennellare con l’ultim cucchiaio rimasto di confettura e … forchetta alla mano  e … era ora si mangia!!

 

 

Potrebbe piacerti anche

Leave a Comment

Questo sito usa i cookies per migliorare la tua esperienza. Penso che tu sia d'accordo, ma puoi fare opt-out quando vuoi. Accetta Leggi di più